Paura di amare

A quanto pare esiste una vera e propria fobia, simile a quella per gli spazi chiusi o a quella di volare, nel caso dell’amore si chiama Philofobia, paura di innamorarsi. Ne sarebbero colpiti diverse tipologie di individui, anche se a favorire l’insorgere dellaPhilofobia sarebbe il più delle volte  una storia andata storta e da cui se ne è usciti congrandi sofferenze.

Il nostro corpo per prevenirsi di ulteriori dolori creerebbe una barriera e un’inibizione verso l’amore e i rapporti. In casi estremi si può arrivare ad avere anche forti attacchi d’ansia, sudorazione, palpitazioni e agitazione.

La soluzione al problema avviene tenendo presente un fatto fondamentale, che le relazioni non sono tutte uguali, le che persone non sono tutte uguali; occorre evitare di paragonare il nuovo partner alla persona che c’ha fatto soffrire e soprattuttoinstaurando un rapporto sincero. La fiducia nella persona amata abbatterà tutte le barriere.

Pin It

Comments are closed.